Cerca
  • El Pincha Uvas

Piccoli e poderosi... "i dettagli"

Siamo legati alle grandi cose e ai gesti ecclatanti. Vogliamo le cose in grande, i momenti "alla grande".

Attendiamo i grandi regali, i grandi momenti, i grandi eventi.

Abbiamo sempre pensato ai grandi gesti e ai grandi cambiamenti: il passaggio dalla Lira all'Euro, il riscaldamento globale, la macroeconomia, la politica internazionale, la Nazionale di calcio esclusa dai mondiali. Chi più ne ha più ne metta.


Ma siamo sicuri che sono questi grandi gesti quelli che più ci riempiono?

Io penso che ciò che resta, ciò che ci compie, ciò che ci fa sentire voluti bene sono quei piccoli gesti inaspettati che qualcuno fa per affetto e che ci fanno sentire al centro del mondo.

  • Ricordo quando mio padre voleva darmi la mano per affetto mentre guardavamo le partite alla tele (ovviamente io mi allontanavo) ;

  • Quando avevo circa 6 anni ricordo mia mamma che ha comperato delle merendine solo perchè nella confezione regalavano una pallina da tennis che ha preso per me;

  • Ricordo gli abbracci di mia sorella ogni volta che mi vede... e vi assicuro che valgono una vita di affetto;

  • Ricordo il mio mezzano che con 5 anni ha protetto la sorella al parco da una bulletta che l'aveva superata alla coda dell'altalena;

  • Ricordo la mia grande che rinuncia ad un contenitore per le mutande per cederlo al fratello;

  • Ricordo un'amica anni fa quando con suo fratello mi hanno pagato un viaggio di aereo per andare a trovare mia madre ammalata;

  • Ricordo me quando lasciavo un biglietto di ringraziamento alle donne delle pulizie di un albergo che mai avrei incontrato e che mai mi avrebbero conosciuto.


Desidero educare me stesso ad avere attenzione per le piccole cose... quelle che ci fanno sentire voluti bene

Qui vi mostro delle piccole attenzioni pratiche perchè sono i piccoli gesti quelli che ci riempiono il cuore.

===========================

Il letto a castello dell'Ikea non prevedeva alcun spazio a uso "comodino". Ho tagliato due pezzi su misura e con due semplici staffette ad "L" lo ho fissati alla testa del letto. Con circa 5 euro di spesa e un aumento di soli 15 cm della lunghezza della struttura ho creato i comodini sia per il piccolo (in alto) che per il mezzano (in basso).

===========================


Per 15 anni ho tenuto insime viti, chiodi e tasselli di ogni tipo e misura. Li usavo di rado. Ora li uso quasi ogni giorno. Sabato sera ho passato più di tre ore a dividere tutto, pezzo per pezzo. Ora mi ritrovo tutto in ordine nell'alveare, suddiviso per tipologia e misura.

Ieri è venuto un vicino e mi ha chiesto: "Per caso hai una brugola da prestarmi?" . Io mi sono gonfiato come una pavone, ho preso velocemente la scatoletta con più di 15 brugole diverse e guardandolo sorridente ho detto: "Eccole qui! Prego" (lo ammetto: goduria assoluta!)

===========================

Mobile su misura per la lavanderia costruito con pezzi di scarto.

Servirà per contenere i detersivi, scarpe o borse. Piccoli spazi molto utili da sfruttare.

===========================

Ganci salvaspazio che contengono due sedie aggiuntive per la camera dei ragazzi.

Quando le sedie non servono non occupano spazio vitale.

===========================

"Non accontetarsi dell'orizzonte... cerca l'infinito" (frase che ho appeso nel letto della mia grandona per trasmetterle di andare sempre oltre, sempre!

Due cassettini di un mobile Ikea diventano il "comodino volante" della mia figlia grande. Ora a letto può tenere tutto a portata di mano: libri, fazzoletti, telefono, bottiglia di acqua...

===========================

Non sapevo dove tenere il secchio per lavare i pavimenti perchè in casa non era previsto nessun "mobile di servizio". Quindi mi sono inventato un gancio nel soffitto del vecchio spazio frigo della cucina. Ora, nello stesso mobile, posso stoccare il bidone dell'immondizia, le varie scope, il secchio e i sacchetti di scorta dell'umido. "All in"!

Comunque uno dei miei prossimi progetti sarà rifare il layout di tutto questo mobile.

===========================


81 visualizzazioni2 commenti

EL

PINCHA UVAS