Cerca
  • El Pincha Uvas

Il grande passo

Ieri c'è chi ha ricevuto finalmente un documento dal Tribunale: viene accordato il divorzio dopo una situazione che ha dell'incredibile.

E' felice. E io sono felice per lei.

Ora inizia un nuovo futuro. Faticoso. Ma grandioso.

Affrontare con coraggio certe fatiche è un grande passo per costruirsi una bella vita, anche dopo (e durante) periodi duri e complessi.


Ho un'amica che grazie alla sua competenza professionale, e soprattutto al suo modo positivo di affrontare lavoro e rapporti, continua a ricevere proposte lavorative molto interessanti.

Essere positivi, sorridenti e costruttivi è un grande passo per creare una realtà che sia sempre migliore.


Adoro un'amica che ha vissuto anni difficili con relazioni, legami e rapporti che non sempre sono come vorremmo.

Questa persona ha aperto gli occhi.

Ha lavorato e lavora tanto per tenerli spalancati.

E ora è tornata ad illuminare il mondo.

Guardare indietro a riscoprirsi al di là della merda è un gran passo per essere orgogliosi di essere dove siamo.


Mia figlia è stata positiva al Covid (come quasi tutti).

Quando in DAD ha comunicato alla sua classe che era risultata finalmente negativa ha ricevuto un applauso spontaneo dai compagni.

Erano tutti felici del suo rientro in presenza.

Volere bene provoca che tutti ti vogliano un bene smisurato.

Voler bene è un grande passo per cambiare il mondo.


Ho alcuni amici che continuano a propormi "Teudissate".

Qualcuno ad ogni mia proposta risponde: "presente".

E ad ogni idea di avventure io rispondo sempre: "sono interessato".

Stare con persone che ti spronano è un grande passo per non restare fermi sul proprio posto.


Ho un famigliare che ha dovuto rifarsi il guardaroba.

I vecchi vestiti sono diventati giganti.

Ha raggiunto un traguardo meraviglioso, con sforzo e perseveranza.

Ha raggiunto un traguardo storico, con il sorriso sempre in volto.

Ora può camminare in montagna come piace a lui/lei.

Ora si gode di più la propria vita. Tutta la sua vita.

Accorgersi di cosa possiamo migliorare è un grande passo per stare meglio.


Ho un vecchio amico, in pensione, che ultimamente mi stuzzica a non mollare mai.

Lo fa con le parole, con i suggerimenti, con l'esempio.

Guardare chi è più avanti nel cammino è un grande passo per raggiungere luoghi lontani.


Ho un'amica che ha dovuto fare diverse quarantene a casa, da sola, con due figli molto piccoli.

Per lei è stata dura. Ma la lamentela non è diventato il "mood" del periodo.

Lei ha deciso di agire. E ha inventato di tutto per distrarli, divertirli e non annoiarli.

Ha riconvertito un momento complesso in un'occasione per aumentare il legame con quei due ragazzi.

Mettersi in azione, in modo costruttivo, cercando la luce nel buio, è un grande passo per non soccombere mai.


Ho un figlio che è cercato continuamente dalla sua cerchia di amici.

"Papi, posso andare a giocare a paddle? Papi, abbiamo organizzato una partita a calcetto. Papi, mi vedo con gli altri per il fantacalcio. Papi, ci troviamo con gli amici per vedere la finale di Champions e mangiare una pizza insieme".

E' sempre coinvolto. E' sempre attivo. E' un tipo positivo. E gli altri lo vogliono con loro. La sua presenza è un "collante" per il gruppo.

Avere degli amici, curare gli amici, è un grande passo per affrontare la vita in compagnia.


Il grande passo.

Può essere composto da tanti piccoli passi. Quasi impercettibili.

O può essere un'azione decisa e necessaria.


Spesso lo facciamo in modo inconsapevole.

Spesso lo scegliamo.

Farlo? E' molto importante.

Non possiamo restare fermi mentre il mondo si muove.


Io devo fare ancora moltissimi passi.

Tanti. Ma tanti, tanti.

Sono curioso di vedere dove mi porteranno.

E sono curioso di vedere dove ti porteranno i tuoi!


Non facciamoci fagocitare "dal nulla".

Facciamo dei passi.

Se insieme, meglio.




80 visualizzazioni

EL
PINCHA UVAS