Cerca
  • El Pincha Uvas

Giro Pizza


Sei mai andato al giro pizza?

Di solito sono locali grandi e frequentati da comitive.

Di solito vengono sfornate in continuazione pizze di ogni tipo, non sempre eccelse o gourmet.

Di solito ci si va in compagnia. I prezzi sono popolari e si può mangiare senza sosta.


Ti siedi. Il cameriere arriva. E ti spiega come funziona.


Sul tavolo c'è un "toccone " di legno.


Da una parte è dipinto di verde.

Finchè il verde resterà in vista i camerieri continueranno ad offrirti tranci di pizza di ogni tipo. Tu potrai accettare o attendere la pizza successiva.


Dall'altra parte il "toccone" è dipinto di rosso.

Quando sarai sazio e vorrai fermarti questo è il colore che dovrai mettere in vista.

E a quel punto non riceverai altre pizze al tavolo.


Verde o Rosso.
Al "Giro Pizza" è una scelta piuttosto semplice. Nelle nostre vite non è così banale.

Verde: accetti un amico, o un lavoro, o fai un acquisto, o vai a cena con qualcuno.

Rosso: ti fermi. Stoppi quella possibilità.


E' un gioco di colori antagonisti.

Ogni giorno, in mille situazioni, ci ritroviamo dentro al "giro pizza".

Verde? Rosso?


Accenderne uno significa spegnere l'altro. E viceversa.

Azione e reazione.

Non è banale.

Occcorre ragionare bene. Molto bene.


Al "Giro Pizza" ci sono andato mercoledì insieme ai colleghi dopo la partita di calcetto.

Abbiamo mangiato un numero indefinito di tranci di pizza, bevuto mai abbastanza e riso il giusto. Ogni tanto ci vuole.


Nel pomeriggio una collega ci ha chiesto: " ragazzi, mi portate quel tocco dipinto di verde e rosso che troverete sul tavolo?".


Figurarsi se io, di nascosto, rubo qualcosa ad un ristoratore (categoria e mondo che amo).

Il giorno dopo la richiesta della collega continuava a venirmi in mente. E ovviamente ho pensato: "quel "toccone" glielo creo io".


E' un lavoro sicuramente semplice.

Ho solo dovuto smontare qualche asse con la mia sega a gattuccio.

Poi ho levigato, fresato e dipinto.

Musica per le mie orecchie.



Da oggi la mia collega ha il suo "giro pizza" personalizzato e con porta penne incluso.


L'ha trovato a sorpresa sulla sua scrivania stamattina quando è uscita da una riunione. (Bello ricevere delle sorprese...)

Ora può decidere che colore scegliere. Che strada prendere. Che scelta fare.

Verde o Rosso. Rosso o Verde.


Si avanza. O ci si ferma.

A lei la scelta.


E anche a noi le nostre per i nostri percorsi.

Buon "giro pizza".



97 visualizzazioni

EL

PINCHA UVAS