Cerca
  • El Pincha Uvas

Autoritratto (i)


  • Pensiamo di essere differenti. E lo siamo.

  • Pensiamo di essere unici. E senza dubbio, lo siamo.

  • Pensiamo di soffrire da soli. Ma ahimè, mal comune mezzo gaudio.

  • Vogliamo gioire. Ma ci sembra più facile patire.

  • Vogliamo vedere il bello. Ma ci ostiniamo a cercare il buio.

Ma perchè questo? Non siamo diversi.


Siamo tutti fatti allo stesso modo.

Nel profondo di noi stessi siamo fatti tutti allo stesso modo.



IL BUCO

Ciascuno di noi ha dei buchi.

Buchi di affetto, buchi per desideri mancati, buchi per aspettattive mai raggiunte. Abbiamo dei buchi costanti e cronici che spesso ci fanno male.

E ancora più spesso pensiamo che mai potremo riempire.

Ma non è vero.


ACCIAIO, VITI, CATENE


Ognuno ha pezzi di acciaio, viti e catene.

Si cerca ogni mezzo per non soccombere. E ce la si fa quando si capisce che da soli diventiamo vulnerabili. E che da soli non siamo nulla.

Abbiamo bisogno degli altri.

E abbiamo bisogno anche di acciaio,di viti e di catene. Messe con coscienza al posto giusto ci tengono lontano dal fango e ci aiutano ad uscirne quando ci caschiamo dentro.


TRAVI STORTE


Vorremmo essere diritti, sempre perfetti, mai fuori luogo.

Ma non è così e non lo sarà mai.

Tutti abbiamo e avremo dei pezzi storti.

Come questa trave.

Ma che bellezza avere dei pezzi storti.

Ma che bellezza avere qualcosa che esce dall'ordinario e non si adegua alla mentalità comune!

Viva i pezzi storti !!


L'OMBRA


Nell'ombra, di nascosto, nelle retrovie tutti abbiamo qualcosa o qualcuno che tiene tutto insieme.

Senza quell'asse al posto giusto tutto crollerebbe.

E quindi anche noi.


GLI ACCESSORI


E gli accessori.... tutti li abbiamo e tutti lo siamo.

E' il cavatappi appeso dove serve. Il cavatappi che nessuno si aspetta. La chicca inaspettata.

Tutti l'abbiamo. Spesso lo nascondiamo per vergogna o perchè sopraffatti dai problemi.

Ma il cavatappi, la chicca, è in attesa di essere usato per stappare qualcosa di indimenticabile.



E tutto ciò che vi ho detto sapete cos'è?
Sono io. Sei tu. Siamo noi.
E' un autoritratto.

Mettendo insieme buchi, travi storte, acciaio, viti, catene e cavatappi scopriremo che possiamo essere qualcosa di bello. Qualcosa dove ogni buco può contenere del vino meraviglioso da gustare da soli o in compagnia.


Sono una cosa bella.

Sei una cosa.

Siamo una cosa bella.









100 visualizzazioni1 commento

EL

PINCHA UVAS