Cerca
  • El Pincha Uvas

Tempo al tempo

"Tempo, Comunque vadano le cose lui passa, E se ne frega se qualcuno è in ritardo, Puoi chiamarlo bastardo ma intanto è già andato,

..."


Così diceva Jovanotti. E come dargli torto. Il tempo va. Non si ferma mai. Tutti ce ne lamentiamo ma forse è un bene che accada così.


A noi ci è data la facoltà di decidere come usarlo, e non è mica una decisione da poco. Noi dobbiamo decidere come usarlo. E possiamo anche decidere di buttarlo via. Come per quasi tutte le cose abbiamo la possibilità di decidere, ed esiste anche chi decide di non decidere. Assurdo ma vero.


In questa vita tanti pensano che arriva più lontano chi più attende la mossa di un altro. Avanza chi vive nell'attesa di ciò che fa il vicino di banco.

Purtroppo, e dico purtroppo, avrei mille esempi di persone che ho visto fare così. E anche tu li avresti. Chi non conosce qualcuno che vive con la teoria del "vai avanti tu che così io ho il motivo per fare qualcosa"?. Ed è vero che spesso avanza chi fa così. Ma a quale costo? Quello di essere il Sig. Nessuno.


E se invece tutti facessimo un piccolo passo per fare qualcosa di bello?

A me ha colpito moltissimo il video di un militare che diceva che per cambiare il mondo occorre partire dal farsi il letto ogni mattina (vedi video). Non ci avevo mai pensato e l'ho trovato assolutamente vero ed illuminante. E ho deciso di farlo da quando l'ho visto!! (ti prego, non ridere di me mentre leggi questa cosa!!


Sono i piccoli dettagli quelli che ci educano a non buttare via il tempo. E non buttando via il tempo si ha la possibilità di cambiare piccole e grandi cose. E se tutti cambiassimo (in bene) una cosa al giorno quante cose verrebbero migliorate e create ogni giorno nel mondo?


Io non voglio attendere che qualcosa accada. Io voglio accorgermi delle cose che accadono. E voglio farle accadere. E voglio (se ne avrò le forze) ricordarmi di fare il letto tutti i giorni perchè così potrò ricordare che partendo da una piccola cosa posso far meglio tutto il resto.


E cosa c'entra questa storia con il pezzo di oggi? Che cosa ho costruito mentre pensavo a questo?


Per far memoria..

E per decidere di non perdermi per strada...

E per avere sempre in mente il letto del militare...

E per ricordarmi dell'importanza che ha il tempo...

ho deciso di costruire un orologio che ho appeso nel mio laboratorio.

  • Ho fatto le prove per trovare i colori che mi piacevano. Volevo che avesse "l'odore di vecchio".

  • Ho tagliato un asse che ho messo in alto a forma di "torretta", a voler dire al Signor Me Stesso che il tempo è qualcosa da custodire come fosse una principessa in un castello.

  • Ho fresato i lati (anche se non sono proprio in linea fra di loro ). E qui inizia una nuova vita del Pinchauvas perchè con questo progetto inizia l'esperienza con la fresatrice che farà nascere tante cose belle.

  • Ho usato i colori a spray, e anche questo fa parte delle nuove scoperte.




96 visualizzazioni

EL

PINCHA UVAS