Cerca
  • El Pincha Uvas

Qual è il tuo piano?

E' tanto tempo che penso alla bellezza di ogni secondo che ci viene donato.

E a quanto sia importante fare di tutto per godersi la propria vita.

Mio papà è mancato quando aveva 51 anni.

Mia mamma ne aveva solo 47.

Io ne ho già compiuti 42.


Nel frattempo in questi giorni, purtroppo, ci hanno lasciato Pau Donés -le cui canzoni mi hanno visto crescere-, Rosa Maria Sardà -attrice catalana molto famosa-, il testimone di nozze di uno dei miei più cari amici -con pochi anni più di me ha avuto un grave infarto al cuore nonostante fosse un mega sportivo- ed un caro amico di mia sorella.


E l'altro ieri è successo l'incidente al grande Alex Zanardi che in questi momenti sta lottando per sopravvivere.


Insomma, tante cose sono accadute.

Molto pensavo e molto sto ancora pensando.


E a che conclusione sono arrivato?
Dobbiamo godere, gustare, amare, abbracciare, assaggiare e vivere ogni singolo momento della nostra vita.

  • Non abbiamo tempo di fare i fannulloni.

  • Non abbiamo "il tempo per perdere il tempo".

  • Tutti ci auguriamo che saremo qui per sempre. Ma non sappiamo realmente quando tempo ci verrà donato.


E quindi?

Qual è il tuo piano??


  • Fare carriera a discapito di passare tempo coi tuoi cari?

  • Guardare film in televisione?

  • Mangiare patatine e bere birra?

  • Oziare ogni secondo?


Non esiste una regola.

Per ognuno è diverso.

Ma la cosa importante è che il tuo piano possa farti stare bene. E faccia stare bene quelli che ti circordano.

La nostra vita deve lasciare qualcosa di buono nel mondo.

La vita non sempre ci dona ciò che desideriamo.

E spesso le responsabilità sono l'opposto rispetto al poter fare ciò che vorremmo.

Ma fa nulla.


Il nostro piano deve farci godersi al massimo ciò che dobbiamo fare.

E poi dobbiamo sacrificarci per raggiungere ciò che desideriamo.

Così la nostra vita sarà un grande regalo.


Non dovremo mai, mai e poi mai restare col quel retrogusto amaro e deludente che ci offre la vita quando non viene vissuta.


Un gruppo catalano cantava "Lluita pels teus somnis" (lotta per i tuoi sogni).

Nessuno ti regalerà i sogni. Vanno ricercati. Serve il tuo sforzo.

E la canzone lo dice proprio a te: "lotta per i tuoi sogni".


Cerca il tuo piano A.

Costruiscilo.

E vivilo ogni secondo.


Io intanto mi godo il mio.

  • I tre raggi di sole.

  • La bellezza della bicicletta.

  • La passione per il legno per me e per altri.

  • La scrittura.

  • Gli amici.



E siccome mi è stato chiesto di fare una settimana di ferie per smaltire gli arretrati.... ho deciso di visitare in bicicletta tutti i capoluoghi della Lombardia.

Inizio oggi lunedì 22 giugno.


Sarà una gita con me stesso di circa 900 km x 9200 mt di dislivello x 7 giorni.


Tornerò rinato.

Come mi è accaduto dopo camminare per un pezzo di Francigena, fare il Camino di Santiago e vivere altre avventure.




Qual è il tuo piano?
Cercalo!
Inseguilo!
Vivilo!
75 visualizzazioni

EL

PINCHA UVAS