Cerca
  • El Pincha Uvas

Il gioco è (e) l'affetto

Sto imparando tantissime cose in questo periodo.

Sto imparando a vedere con occhi diversi ciò che ho sempre visto.

Sto imparando a vedere cose nuove che non credevo esistessero.

Sto imparando anche a guardare chi, con grande semplicità, mi insegna entrambe queste cose.

Sto imparando da chi mi insegna ad innamorarmi di cose che non ho neanche mai visto.

Non conoscevo il mondo pur avendo pensato per anni di esserne padrone. Ora sto scoprendo che il mondo è meravigliosamente bello e inaspettato.

Mi sono affezionato alla vita del collega podista/scrittore/musicista, al figlio del compagno di banco che prende la nuova cintura di arti marziali, ai fiori che la brianzola pianta in cascina o al responsabile di un appalto che cambia dieta per allenarsi meglio in uno sport di combattimento.


E mi sono affezionato profondamente a tre piccoli esserini che non ho mai incontrato ma che mi rallegrano le giornate quando li penso.


Possiamo negarlo per orgoglio o freddezza, ma a tutti è accaduta una cosa così qualche volta nella vita. Badateci bene!

Chi non vuole bene ai figli di un collega, ai nipotini della signora dell'amministrazione o ai fratelli che vivono all'estero della panettiera del paesello?

Ora a me succede di voler bene a questi tre piccoli mostricciattoli che non ho mai visto.


E quindi?? Ovvio!! La mia vena creativa non poteva dimenticarli! Non poteva non voler strappare loro un sorriso!! Non poteva non far qualcosa pensato e creato solo per loro!


Giocate cari miei piccoli. Vi voglio bene. E voglio bene anche a chi mi ha insegnato a farlo. Anche se non lo sapete...

LA REALIZZAZIONE

  1. Acquistare delle semplici mollette di legno per stendere i panni (io le ho prese da Amazon ma si trovano in mille mercatini);

  2. Dipingerle a piacimento e lasciar asciugare;

  3. Successivamente attrezzarsi di veloci ruote (bottoni), bastoni di legno per spiedini e cannucce (se colorate si abbineranno al colore della macchinine);

  4. Tagliare i bastoni a circa 4 cm e infilarli dentro ad una cannuccia poco più corta;

  5. Con la colla a caldo incollare le ruote (bottoni) alle due estremità stando attenti a che siano belle dritte;

  6. Finalmente sempre con la colla caldo fissare al telaio la cannuccia che tiene insieme il gruppo (ruote+legnetto+cannuccia);

  7. E that's it. Il gioco è fatto.

E' molto semplice, divertente. Potete passare dei bei pomeriggi costruendo e giocando insieme ai vostri figli.


82 visualizzazioni

EL

PINCHA UVAS